Il nuovo leader del PD è una donna. Il suo nome é Debora Serracchiani.È giovane. È intelligente. Dice quello che la base vuol sentirsi dire. Ascoltate il suo discorso, prestate attenzione alla sua capacità di comunicare.

Ha parlato di conflitto di interessi, di questione morale, di comunicazione, di decidere. Ha consigliato al PD di lasciare a casa qualcuno, se necessario. Di parlare unitariamente. Di testamento biologico, di legge elettorale, di appartenenza, di base e dirigenti, di nuova mentalità, di cambiamento, di sicurezza e di ronde, di immigrazione, di ricerca ed istruzione, di crisi economica, di politici che parlano a vanvera solo per avere visibilità sui media, di referendum consultivi, di candidature alle europee.

Ma soprattutto, parla di una visione di paese.

Abbiamo trovato il leader nuovo del PD.

Guia Soncini, che quando non parla del Bastardo di stagione sa essere un'ottima giornalista, ne da un'interessante descrizione in Left Wing.