UX e Motivazioni

Pubblicato da Stefano Bussolon il 13 ottobre 2018
Le persone valutano una esperienza soprattutto in base a quanto si allinea con le proprie motivazioni. Far emergere bisogni, scopi e valori degli utenti è fondamentale per progettare una buona UX.

Obiettivi del modulo

Nel momento in cui si progetta un artefatto cognitivo, è importante porsi alcune domande: Chi userà il nostro prodotto? Perché vorrà decidere di usarlo? Cosa: Quali funzioni, quali informazioni si aspetta di trovare? Come andranno realizzate le funzioni, come andranno organizzati i contenuti? L'analisi motivazionale si occupa di rispondere alla seconda domanda: perché un utente usa un prodotto?

In questo modulo gli aspetti motivazionali saranno analizzati partendo da una prospettiva evoluzionistica, e riprendendo le dimensioni dell'utilità esperienziale. Verranno presentati i bisogni fondamentali (ed universali) degli esseri umani, gli scopi (legati alle motivazioni estrinseche), gli interessi e i valori. Questi aspetti verranno calati nel contesto della progettazione. Verrà infine introdotto il costrutto di flusso di esperienza ottimale.

Syllabus:

  • il concetto di benessere
  • i bisogni
  • gli scopi
  • gli interessi
  • i valori
  • motivazioni e ux
  • il flusso di esperienza ottimale
  • l'inventario motivazionale

Il docente

Stefano Bussolon è docente universitario, formatore e consulente.

Insegna all'Università di Trento, ha lavorato come consulente per aziende come Assicurazioni Generali, Trenitalia, Creval, Carige, GPI, Ministero della Giustizia.

Tiene corsi di formazione in ambito ux, usabilità, architettura dell'informazione